PRO APP: Incontro con Officina>15 – Luglio 2016

 

officina15-042

Vivere nel nostro appennino può essere considerato da molti giovani svantaggioso, perché la zona non offre molte opportunità; invece per alcuni di noi è proprio il territorio che potrebbe fornire l’occasione di esprimere noi stessi e la nostra creatività.

Esempio emblematico di ciò è Officina>15, un’associazione culturale senza scopo di lucro volta alla diffusione della cultura e dell’arte senza nessun confine di carattere e di gusto.

Abbiamo avuto, grazie all’infaticabile Ilaria, il grande piacere di visitare la nuova sede dell’associazione e di conoscere alcuni suoi membri che ci hanno raccontato con grande passione come è nato questo progetto, il suo sviluppo e con quali iniziative sono impegnati nella promozione del territorio.

Ma andiamo con ordine…

Quando ci siamo incontrate a Vergato pioveva e sembrava che il tempo della partenza non sarebbe mai arrivato, ma alla fine, dopo interminabili minuti d’attesa, siamo partiti alla volta di Castiglion dei Pepoli.

Dopo un viaggio un po’ tortuoso, ma allietato da una vivace colonna sonora, siamo giunte alla nostra meta. Qui ci hanno accolto con grande calore alcuni membri dell’associazione: Simone Micciché, Luca Morganti, Davide Tosi e Federica Tinti.

Ci hanno illustrato dettagliatamente i nuovi locali della sede in allestimento, descrivendoci officina15-034come avrebbero intenzione di adibirli. L’atmosfera che stavamo respirando era piena di creatività, passione ed amicizia. Questo trapelava anche dalle loro parole sull’associazione, sui suoi scopi e progetti.

Ci hanno spiegato che i loro obiettivi principali sono la valorizzazione dell’Appennino Bolognese tramite l’aggregazione di giovani con la passione e la volontà di esprimersi attraverso diverse forme d’arte. Si impegnano in numerosi progetti volti alla realizzazione di questi splendidi propositi.

 

cover-lab151È un progetto comprensivo di vari “laboratori per curiosi”, cioè corsi specializzati in diverse attività che si svolgono a partire da novembre e che sono tenuti da alcuni membri.

  • DISEGNO E PITTURA, tenuto da Martina Tondi
  • FOTOGRAFIA DIGITALE, tenuto da Francesco Buffolino
  • WEB SOCIAL E SMARTPHONE, tenuto da Luca Morganti
  • SCRITTURA EMOZIONALE, tenuto da Federica Tinti
  • YOGA E RILASSAMENTO, tenuto da Carolina Fanti

    CRIME CITYdylandog_54_34931

Questa è sicuramente l’iniziativa più impegnativa e dispendiosa di Officina>15. L’evento è esclusivo, infatti, non si svolge in nessun’altra parte di Italia, o del mondo. È una manifestazione totalmente dedicata all’Indagatore dell’incubo, Dylan Dog, uno dei personaggi fumettistici più amati di Italia. Per questa occasione Castiglion dei Pepoli viene animata da eventi e spettacoli che portano alla pittoresca cittadina di montagna tantissimi turisti da tutt’Italia.

 

Davide, Luca, Simone e Federica ci hanno fatto capire come si possa vivere anche delle proprie passioni, avendo la giusta volontà per farlo. Questa esperienza è stata per noi davvero molto interessante. Ci ha fatto riflettere su come, soprattutto noi giovani, possiamo mettere il nostro tempo, il nostro entusiasmo, la nostra creatività al servizio della collettività, in questo caso del territorio, per riceverne in cambio opportunità, ma anche grandissime soddisfazioni. Ringraziamo quindi tutti coloro che ci hanno permesso tutto ciò e speriamo in futuro di poter mettere a frutto questa esperienza.

Le Ragazze di Teen Bar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: