Oltre i confini della città

Spesso mi domandano “come fai ad abitare così lontano da Porretta?” e la mia risposta è sempre la stessa “amo la montagna” … Ma cos’è la montagna? Beh penso che la risposta, per la maggior parte di voi lettori, sia rilievo della superficie terrestre che si estende sopra il terreno circostante in un’area limitata e di almeno 600 metri s.l.m.(sopra il livello del mare). Basta pensare a quando cerchiamo sul web e troviamo tantissime definizioni scientifiche che ci dicono che caratteristiche abbia e da che cosa sia costituita, ma nessuna di queste ci descrive la sensazione che si prova quando ci si trova a 1000 metri s.l.m. se non oltre e si ammira il paesaggio che io definisco ‘unico’.

image

 
Questa settimana ho pensato di non dedicarmi alla cucina bensì alla montagna e offrirvi una meravigliosa, spero piacevole, descrizione delle mie montagne, tale da indurvi a ‘visitarla’ e magari anche ammirarla.
Probabilmente vi state chiedendo dove abito, e anche se non è così ve lo dico, a Lustrola. Nome probabilmente sconosciuto per la maggior parte di voi e proprio per questo sono qui per parlarvene !!! Il mio è un piccolo paesino montano, a 750 m s.l.m., al confine tra l’Emilia Romagna e la Toscana. Non si trova ad un’ altitudine altissima, ma per me è abbastanza per sentirmi libera. Qua c’è la neve quando in città non c’è, c’è una temperatura mite in estate mentre in città si ‘schianta’ di caldo, paesaggio dominato dalla natura e dal rumore degli uccellini, non da palazzi e smog … Continuerei fino all’infinito, ma è meglio se mi fermo !!! Come penso abbiate già capito sono una che ama le montagne, ciò non significa che vi costringa ad amarle, ma il mio obiettivo è farvi capire cosa significa ‘essere immersi nella natura’. Il paesino è formato da 25-30 abitanti, non molti, ma troppi per essere considerati lontani dall’umanità e dedicarsi completamente a se stessi. Tuttavia mi bastano circa 3 ore di camminata per raggiungere già un posto tranquillo, ad esempio Monte Cavallo (1300 m s.l.m.) dove potrete riposarvi, se ne avete bisogno, presso il rifugio. Il sentiero è uno solo e ha inizio dal paese, prosegue fino ad arrivare al rifugio nominato prima; da qui si diramano una serie di sentieri che ci consentono di raggiungere altre cime o rifugi, come il Corno alle Scale (compreso anche il lago Scaffaiolo) o Pian dello Stellaio. Lustrola si trova a 8km da Porretta Terme e si raggiunge in macchina in 10-15 minuti… Quindi non è poi così lontana dalla cittadina principale del comune !!!
Ovviamente per muoversi gli unici mezzi adatti e più comodi sono la macchina o la corriera, anche se si può sempre andare a piedi (circa 2h di cammino per raggiungere Porretta) o in bicicletta, anche se sconsiglio poichè la strada è maggior parte in salita!!! Questo però è ripagato dalla fortuna che si ha di abitare qui; basta solo pensare a quando ci si alza la mattina e si vede fuori dal terrazzo un paesaggio veramente WOW !!!
Non so se sono riuscita a trasmettervi la mia idea di montagna, di libertà e di natura… Così ho deciso che siate proprio voi a commentare le foto e a riflettere su ciò che ho scritto …
– Green Bea –
Vi aspetto numerosi per partecipare alle mie camminate nella natura !!! 🙂

 

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: